Cookie Consent by PrivacyPolicies.com


Il Popolo della Famiglia Firenze esprime la sua solidarietà al Presidente della sezione fiorentina di Italia Nostra

Pdf Firenze - Pubblicato il 13/03/2021 - Visite: 30 Facebook Twitter
IncrFont Stampa

Il Popolo della Famiglia Firenze esprime la sua solidarietà al Presidente della sezione fiorentina di Italia Nostra, Leonardo Rombai, minacciato per la questione del Viola Park: "Sosteniamo la vostra azione, perché l'inciviltà non abbia a prevalere a Bagno a Ripoli".

    Caro Leonardo,

porgo a te e a Italia Nostra la solidarietà del movimento politico "Il Popolo della Famiglia", del quale sono referente per Firenze, a seguito degli incivili e scomposti attacchi da voi ricevuti per la questione del Viola Park a Bagno a Ripoli.

Mentre attendiamo il vostro prossimo comunicato stampa con la spiegazione dei contenuti del vostro ricorso al Presidente della Repubblica, prendiamo nota che il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, avrebbe definito Italia Nostra nei termini del "braccio armato dei comitati". Sono parole assai tristi, specie se pronunciate dal rappresentante di un'Istituzione, che, come giustamente voi osservate, pare rifiutarsi concettualmente di accettare che il ricorso è un’azione legittima, che rientra nelle possibilità date dalla legislazione vigente di opporsi ad atti amministrativi che i cittadini sostengono, con argomenti puntuali, essere sbagliati.

Sembra che, purtroppo, la ricerca di facile consenso politico da parte di taluni Amministratori sia tale da non permettere loro di comprendere che le normative di pianificazione territoriale, che paradossalmente loro stessi hanno messo nero su bianco, vanno rispettate - pena l'anarchia.

D'altronde, è effettivamente una questione di civiltà. Ci torna in mente l'origine della storia del circuito motoristico del Mugello. Bisogna andarlo a ricercare, l'articolo di Firenze Today, dell'ottobre 2019, dove dice che

    "L’autodromo del Mugello attira migliaia di persone ogni fine settimana per eventi motoristici, purtroppo non è tutto oro quello che luccica. Infatti i residenti che abitano nelle zone limitrofe dell’autodromo segnalano un continuo rumore tutti i giorni della settimana. Motivo per cui due anni fa hanno fondato il comitato ‘Il Suono del Mugello’. Comitato composto da una trentina di militanti che però è riuscito a raccogliere oltre 400 firme per il fastidioso rumore“.

"Fastidioso rumore“ è un eufemismo, ma, politicamente, cosa conta il disagio di 400 persone residenti, stressate dal rombo dei motori per 300 giorni all'anno, rispetto all'entusiasmo di folle di fans delle corse, che però la sera se ne possono tornare alla tranquillità e al silenzio delle proprie case? La questione di civiltà avrebbe voluto che l'autodromo non fosse realizzato in quel luogo inadatto, ma le Istituzioni lo hanno consentito. E' la solita vecchia storia. Sosteniamo quindi la vostra azione, perché l'inciviltà non abbia a prevalere anche a Bagno a Ripoli.


Vi salutiamo cordialmente, augurandovi buon lavoro

per il Popolo della Famiglia Firenze
Il referente,
Pier Luigi Tossani

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.