Nicola di Matteo: Offriamo Mario Adinolfi come candidatura unitaria per centrodestra

27/01/2020 - Pdf Lazio
IncrFont Stampa Facebook Twitter

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.

Per le prossime Suppletive a Roma, Nicola Di Matteo, coordinatore nazionale del Popolo della Famiglia (Pdf), dopo le Regionali in Emilia Romagna e Calabria, offre al centrodestra una candidatura unitaria per battere il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri: ''Oggi depositeremo la candidatura del presidente nazionale del Popolo della Famiglia, Mario Adinolfi, per il collegio lasciato vacante da Paolo Gentiloni. Il centrosinistra continua a proporre nomi di apparato, noi del Popolo della Famiglia proponiamo la candidatura di una persona che è nata a Trastevere, cresciuta a Testaccio, vissuta sempre nel collegio in cui si voterà il 1 marzo. Queste caratteristiche ne fanno il candidato ideale che offriamo al centrodestra tutto per una battaglia unitaria che sconfiggendo il ministro dell'Economia mandi finalmente a cada questo governo''. ''Entro le 20 di stasera -aggiunge- va presa questa decisione e noi abbiamo già raccolto le firme necessarie, bisogna solo costruire un'intesa politica rapidamente per non presentare nomi scoloriti e ignoti al territorio. Da Salvini e Meloni, dopo il sostegno leale che abbiamo offerto a Lucia Borgonzoni, ci attendiamo una riflessione rapida sul punto''.