Mario Adinolfi: Diario di una campagna a febbraio - 12° giorno

13/02/2020 - Mario Adinolfi
IncrFont Stampa Facebook Twitter

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.

Mancano sedici giorni alla fine della campagna elettorale. Mi arrivano notizie confortanti da tutti gli amici che si stanno battendo per una candidatura che vuole dimostrare l’apertura di uno spazio politico altro rispetto al postcomunismo sempre più radicato nel potere e un sovranismo che vi si vuole radicare senza però scegliere un campo valoriale reale. Alla guerra per bande, insomma, il Popolo della Famiglia non si vuole iscrivere.

Abbiamo poi un altro serio obiettivo: diventare una forza parametrabile al M5S, che quattro anni fa alle comunali e due anni alle politiche valeva cinquanta volte i nostri voti. Vedremo come le cose cambiano. Perché noi siamo quelli che, con la preghiera e l’impegno pubblico, cambiano le cose.