No all’eutanasia, conferenza di Adinolfi a Segromigno

08/01/2020 - Lucca in diretta
IncrFont Stampa Facebook Twitter

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.

Venerdì (10 gennaio) alle 21, il presidente de Il Popolo della Famiglia Mario Adinolfi terrà un incontro sul tema Eutanasia, dal diritto al dovere di morire nei locali della parrocchia Santissima Vergine dei Dolori di Segromigno in Piano.

“In pochissimi Paesi – dicolo dal Popolo della famiglia – esistono leggi che consentano l’eutanasia ed il suicidio assistito. In quei paesi (Svizzera, Olanda, Belgio) hanno provocato 117mila morti in pochi anni. Il pentobarbital è la seconda causa di morte non naturale della storia del nostro secolo dopo la guerra in Siria”.

“Le massicce campagne a favore di suicidio assistito e eutanasia – prosegue la nota – servono a controllare i costi della sanità che non vuole più caricarsi la cura degli improduttivi, secondo l’identica logica della Aktion T4 di Adolf Hitler. Che produsse meno morti. Ora l’oltraggio è che vorranno convincere a suicidarsi dicendo che è un atto di libertà e di dignità. Spacciano per vero ciò che è il più tragico dei falsi”.

Fonte: Lucca in diretta