Popolo della Famiglia: grande gioia la guarigione di frate Salvatore

Pdf Sardegna - Pubblicato il 04/01/2021 - Visite: 16 Facebook Twitter
IncrFont Stampa
Il movimento politico Popolo della Famiglia Sardegna, venuto a conoscenza della soluzione positiva  dal Covid di Padre Salvatore Morittu, esprime felicità per la splendida notizia. 

"Desideriamo anche congratularci - si legge in un documento -  per l’onorificenza ricevuta dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha conferito, a Padre Salvatore, la distinzione onorifica di Commendatore dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”.

Mario Adinolfi, Presidente nazionale del Popolo della Famiglia esprime, a tal proposito, la propria soddisfazione: “Volevo fare le mie personali congratulazioni a fra Salvatore per l’onorificenza avuta dal Presidente della Repubblica, figlia di una testimonianza di amore nella sofferenza che è di ispirazione per tutti noi del Popolo della Famiglia”. 

Come movimento politico che ha da sempre nel proprio programma la lotta decisa e dura alle droghe e alle dipendenze, il Popolo della Famiglia Sardegna coglie l’occasione per ringraziare vivamente Padre Morittu e tutti gli operatori di Mondo X Sardegna per il lavoro preziosissimo che portano avanti ormai dal 1980 con gratuità e determinazione nelle diverse comunità presenti nella nostra regione, nella speranza che anche a livello di governo nazionale si attuino politiche di contrasto alle dipendenze che noi continueremo a definire “colonie del male”. 

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.