Regionali Liguria: Adinolfi (PDF), “Intesa sui temi o andiamo da soli. Natalità, aborto, reddito di maternità, gronda e porto franco per l’accordo”

24/07/2020 - ASI
IncrFont Stampa Facebook Twitter

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.

 Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), intervenendo in un dibattito televisivo ha ribadito la sua linea in vista delle regionali in Liguria: “Non ho pregiudiziali su Giovanni Toti, a cui ribadisco la mia stima.

Ma, come sempre, per il PdF le intese si possono costruire non su candidature e sgabelli, ma su fatti programmatici: chi ha interesse a valorizzare il simbolo del Popolo della Famiglia, che significa priorità alla natalità, al reddito di maternità, alla gronda, al porto franco, al no all’aborto, allora può sedersi a parlare con noi. Chi ritiene poco interessanti le nostre priorità è dunque minimizza l’apporto delle migliaia di voti che il simbolo del PdF ha sempre raccolto in territorio ligure, ci spinge ad avanzare una nostra candidatura alla presidenza della Regione con il nostro simbolo fuori dalle coalizioni, come già abbiamo fatto alle comunali di Genova, alle politiche e alle europee. La scelta non è più nelle mie mani, scelgono le forze politiche liguri”.

Fonte: Agenzia Stampa Italia