Cookie Consent by PrivacyPolicies.com


Spoleto, Rosario Murro scioglie la riserva e si candida a sindaco

Umbria24.it - Pubblicato il 01/06/2021 - Visite: 58 Facebook Twitter
IncrFont Stampa

L’ex coordinatore di Fratelli d’Italia accoglie la sfida di Adinolfi per il Popolo della Famiglia.

Rosario Murro scioglie la riserva e si candida a sindaco di Spoleto. L’ex coordinatore di Fratelli d’Italia, per un anno anche collaboratore per le vertenze aziendali dell’ex sindaco Umberto De Augustinis, ha quindi accettato la corsa per la fascia tricolore della città con il Popolo della Famiglia. Per la verità al momento non è ancora chiaro se il ministero dell’Interno convocherà le elezioni anticipate a Spoleto, con De Augustinis che ha intentato una battaglia al Tar contro la prefettura per il commissariamento del Comune scattato all’indomani del voto di sfiducia.

Murro candidato sindaco a Spoleto Anche per questo sullo scacchiere politico si registra soltanto il posizionamento di Murro che, con una nota stampa, dice: «Sarò anche in questa circostanza al servizio di quel bene comune che molti a Spoleto hanno sempre avuto a cuore. La situazione oggettivamente critica che stiamo vivendo chiede a ciascuno di noi di lavorare al meglio in ogni ambito possibile e per questo motivo ci attiveremo per poter incontrare il maggior numero di persone e recepire indicazioni e segnalazioni che il Popolo della Famiglia tradurrà in proposte politiche da portare al cuore amministrativo di una città. Secondo il candidato sindaco scelto da Mario Adinolfi «non è certo il momento di disimpegnarsi, tanto meno nel campo da gioco della politica in cui le singole competenze dovranno necessariamente considerare le esigenze di collaborazione e di dialogo con tutte le parti sociali di una comunità. La politica – conclude Murro – è un gioco di squadra, nessuno è esentato dal cooperare, soprattutto in questa fase in cui le criticità non sembrano attenuarsi, soprattutto nel campo del lavoro e delle politiche familiari».

AAA cerchiamo braccia e cuore, astenersi perditempo!

Carissimo/a, cerchiamo collaborazioni in tutta Italia per fondare nuovi circoli del Popolo della Famiglia. Il Popolo della Famiglia è un soggetto politico aconfessionale e valoriale, di ispirazione cristiana aperto a tutti quelli che condividono il suo programma in difesa dei valori “non negoziabili”: il diritto alla vita; il diritto dei figli ad avere un padre e una madre; la dignità della persona, del lavoro e la sussidiarietà. Se condividi i nostri ideali e se vuoi aiutarci a difenderli, ti invitiamo a contattarci tramite questa pagina. Grazie.