Cookie Consent by PrivacyPolicies.com


Perugia

Immagine mancante
Spoleto, Rosario Murro scioglie la riserva e si candida a sindaco

L’ex coordinatore di Fratelli d’Italia accoglie la sfida di Adinolfi per il Popolo della Famiglia

Immagine mancante Inserito il 01/06/2021

Immagine mancante
Adinolfi a Murro: “Ti vogliamo candidato sindaco a Spoleto”. Murro ha chiesto alcuni giorni di riflessione

el fine settimana Rosario Murro ha incontrato a Roma Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, per un esaminare la situazione politica della città di Spoleto e iniziative in vista delle prossime elezioni amministrative di ottobreper un Comune oggi commissariato, nonostante le difficoltà economiche e sociali che la pandemia ha ampiamente esasperato.

Immagine mancante Inserito il 17/05/2021

Immagine mancante
Vertenza ex Novelli, Il Popolo della Famiglia: 'A che gioco stanno giocando le Istituzioni?'

Dopo il rinvio dell'incontro sul futuro dell'azienda interviene il coordinatore regionale Murro: 'Vicenda che ha raggiunto connotati grotteschi, che comporterà gravi ripercussioni per i dipendenti'

Immagine mancante Inserito il 24/04/2021

Immagine mancante
Rosario Murro: 'Il Popolo della Famiglia è in campo anche a Spoleto'

Giornalista, uomo di sport e appassionato di politica - con particolare riferimento alle tematiche del lavoro e della famiglia, Rosario Murro è stato per molti anni coordinatore comunale di Fratelli d'Italia. Nella città del Festival ha seguito le vertenze aziendali per conto dell'amministrazione de Augustinis, da settembre 2018 a settembre 2019. L'anno seguente viene scelto dal sindaco di Castel Ritaldi Elisa Sabbatini per ricoprire il medesimo ruolo. Dello scorso febbraio la decisione, per la verità nell'aria già da tempo, di lasciare il partito della Meloni. Un mese più tardi l'approdo alla “corte” di Adinolfi.

Immagine mancante Inserito il 29/03/2021

Immagine mancante
Comune di Spoleto: 10 giorni di vita, poi la sfiduci. Zmali (Popolo della Famiglia): In emergenza serve la collaborazione, non l’epurazione

«Apprendiamo con sgomento la notizia dell’epurazione di ben 4 Consiglieri e due assessori del Comune di Spoleto, tutti della Lega, colpevoli di aver difeso l’Ospedale di Spoleto presidio strategico per la città e per tutta la Valnerina. Mentre in Regione, destra e sinistra cercano di ammorbidire le consuete blindature partitiche per indirizzare le forze per far fronte ad una emergenza Covid sempre più minacciosa per la salute e l’economia, il Segretario della Lega Caparvi annuncia il colpo finale all’amministrazione spoletina», ha dichiarato Saimir Zmali Coordinatore regionale del Popolo della Famiglia Umbria.

Immagine mancante Inserito il 11/11/2020

Immagine mancante
RU486 - La giunta comunale tuderte approva un OdG sulla corretta applicazione della L. 194. Zmali (Popolo della Famiglia): Todi: un vero traino per le politiche a difesa della famiglia, non come Assisi

«Con soddisfazione ed entusiasmo abbiamo appreso della recente approvazione di un Ordine del giorno proposto dall’Assessore Marta e dal Consigliere Perugini del Comune di Todi. La mozione è stata finalizzato alla corretta interpretazione della Legge 194/78, una precisazione di intenti resasi necessaria anche alla luce delle recenti polemiche sulla pillola abortiva RU486 e delle linee di indirizzo emanate dal Ministero.

Immagine mancante Inserito il 22/10/2020

Immagine mancante
Spoleto, Ponte delle Torri – L’ennesimo suicidio. Zmali (Popolo della Famiglia): “Fermiamo questo silenzioso massacro”.

«La donna che si è gettata dal Ponte delle Torri di Spoleto ci fa ricordare che solo qualche mese fa anche un altro giovane umbro ha deciso di gettarsi dal viadotto di Castelvecchio. Una sequenza tragica, gesti improvvisi che nascondono momenti di solitudine e sconforto, depressioni che prendono il sopravvento, con la perdita del senso della realtà, fino a darsi la morte con il suicidio», ha dichiarato Saimir Zmali, Coordinatore umbro del Popolo della Famiglia.

Immagine mancante Inserito il 10/10/2020

Immagine mancante
La Lega potrebbe togliere l’appoggio alla Giunta comunale. Zmali (Popolo della Famiglia): “La maggioranza c’è, o non c’è, basta col ping-pong politico”.

«Le dichiarazioni di Caparvi, segretario regionale della Lega, che annunciano un appoggio debolissimo e condizionato alla Giunta comunale di Spoleto in un momento in cui anche l’incertezza su progetti e prospettive di cui Spoleto ha un grandissimo bisogno, costituiscono una minaccia inaccettabile che mal si concilia con quell’intento di bene comune più sbandierato che applicato», ha dichiarato Saimir Zmali, Coordinatore umbro del Popolo della Famiglia.

Immagine mancante Inserito il 07/10/2020

Immagine mancante
26 settembre 2020 - Professione Mamma – Proteste per evento a Perugia che compie 6 anni - Lo sdegno di una mamma

«Attacco insensato e scomposto da parte di Omphalos e PD »

Immagine mancante Inserito il 24/09/2020

Immagine mancante
Pillola abortiva RU486, ad Assisi odg favorevole. ‘Bacchettata’ del Popolo della famiglia

La lettera del presidente Marco Sciamanna: "Conseguenze alle prossime elezioni, non è politicamente accettabile questa idea di tutela della vita che la Città di Assisi sta inviando"

Immagine mancante Inserito il 12/08/2020

Immagine mancante
Istat 2019 e demografia in Umbria: in un anno sparita una città come Norcia, o San Gemini. Popolo della Famiglia: “Subito un reddito di maternità”

I dati resi noti oggi dall’Istat confermano la tragedia italiana sulla natalità con 19mila nati in meno rispetto all’anno precedente, con l’Umbria che registra un saldo negativo di 4685 fra morti e nati ed il triste primato che la colloca anche agli ultimissimi posti come tasso di crescita naturale”, ha dichiarato Marco Sciamanna Presidente del Popolo della Famiglia Umbria.

Immagine mancante Inserito il 14/07/2020

Immagine mancante
Coronavirus, Sciamanna (Popolo della Famiglia): "Brava Regione che ha deciso l'incremento dei tamponi"

La Regione Umbria ha adottato il metodo sud-coreano per sconfiggere il Covid19: tamponi estesi per individuare focolai. Il Popolo della Famiglia plaude all'iniziativa di Palazzo Donini e chiede: "Controlli anche ai contatti occasionali dei contagiati".

Immagine mancante Inserito il 28/03/2020

Immagine mancante
Todi dal 27 settembre sarà “family friendly”

Convegno organizzato dall’associazione “Articolo 26” nella cittadina di Todi in cui sono state affrontate molteplici questioni legate all’emergenza educativa sempre più pressante.

Immagine mancante Inserito il 10/09/2019

Immagine mancante
Chi scommette sulla famiglia vince sempre

Sabato scorso a Todi si è svolta la terza edizione della Notte Bianca per le Famiglie e per i bambini; aver visto centinaia di persone fra padri, madri e nonni che giocano con i propri figli e nipoti ci fa esprimere apprezzamento per il metodo e le priorità che l’Assessorato alle politiche sociali e familiari ha saputo mettere in campo in questi primi tre anni di attività.

Immagine mancante Inserito il 12/08/2019

Immagine mancante
Elezioni, Iacobelli (Popolo della Famiglia): Reddito di maternità e una citta-famiglia per rilanciare le nascite

Intervista al candidato sindaco del Popolo della Famiglia Salvatore Iacobelli sul programma elettorale per Perugia in vista delle elezioni comunali del 26 maggio.

Immagine mancante Inserito il 24/05/2019

Immagine mancante
Un tenore per il Popolo della famiglia: il candidato sindaco e la sua squadra

Si chiama Salvatore Iacobelli e vive a Perugia dal 1972 il candidato sindaco del Popolo della famiglia. I candidati sono stati presentati martedì alla sala della Vaccara.

Immagine mancante Inserito il 30/04/2019