Cookie Consent by PrivacyPolicies.com


Toscana

Immagine mancante
Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, sul Nodo TAV fiorentino: "Presidente, i 75 milioni di euro del people mover sono uno spreco mostruoso: serve il piano della mobilità sostenibile nella metroarea fiorentina"

Lettera aperta al Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, sul Nodo TAV fiorentino: "Presidente, i 75 milioni di euro del people mover sono uno spreco mostruoso: serve il piano della mobilità sostenibile nella metroarea fiorentina"

Immagine mancante Inserito il 04/05/2021

Immagine mancante
Signori, disporre del progetto definitivo del Ponte sullo Stretto di Messina non serve a nulla, perché il progetto esecutivo non si potrà fare prima dei prossimi cento anni

ll Popolo della Famiglia Firenze ha letto sulla Gazzetta del Sud online del 22 aprile scorso, della conferenza stampa a Catania nella quale il Presidente della Regione Sicilia, Nello Musumeci, il Presidente pro-tempore della Regione Calabria, Nino Spirlì, il prof. Felice Giuffrè in rappresentanza del Centro Studi Lettera150, il Dott. Pietro Salini, AD di Webuild SpA, ciascuno per il proprio ruolo, hanno espresso la volontà determinata di procedere alla realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina, secondo la nota soluzione a campata unica.

Immagine mancante Inserito il 27/04/2021

Immagine mancante
Lettera aperta ai Capogruppo del Centrodestra al Senato: Onorevoli, Vi chiediamo nuovamente di fermare il liberticida DDL Zan

Lettera aperta ai Capogruppo del Centrodestra al Senato: "Onorevoli, Vi chiediamo nuovamente di fermare il liberticida DDL Zan. Viste le assenze precedenti, ormai è rimasta solo l'ultima spiaggia della minaccia di una crisi di governo. Ovviamente, prima del semestre bianco"

Immagine mancante Inserito il 21/04/2021

Immagine mancante
ll Popolo della Famiglia Firenze scrive ad Alessandro Zan sul caso Malika Chaly: Onorevole, ci consenta di dirLe che associare la vicenda di Malika al DDL a Suo nome, ci è parsa una mossa molto infelice

ll Popolo della Famiglia Firenze scrive ad Alessandro Zan sul caso Malika Chaly: "Onorevole, ci consenta di dirLe che associare la vicenda di Malika al DDL a Suo nome, ci è parsa una mossa molto infelice"

Immagine mancante Inserito il 14/04/2021

Immagine mancante
Flash mob comunale pro-Von Der Leyen in piazza della Signoria, con Sindaco e cinque Assessore donne.

Flash mob comunale pro-Von Der Leyen in piazza della Signoria, con Sindaco e cinque Assessore donne. Il Popolo della Famiglia Firenze scrive a Nardella: "Signor Sindaco, non è questione di etichetta, ma di evitare o no il remake del crollo dell'Impero Romano".

Immagine mancante Inserito il 12/04/2021

Immagine mancante
Lettera aperta al Segretario della Lega: Onorevoli, Vi chiediamo di fermare il liberticida DDL Zan, se necessario aprendo una crisi di governo

Lettera aperta al Segretario della Lega, Matteo Salvini, alla Capogruppo di Forza Italia al Senato, Anna Maria Bernini, e ai Senatori eletti in Toscana, per la Lega e per Forza Italia: "Onorevoli, Vi chiediamo di fermare il liberticida DDL Zan, se necessario aprendo una crisi di governo".

Immagine mancante Inserito il 08/04/2021

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze ai leader dei partiti dell'intergruppo parlamentare per il ponte sullo Stretto di Messina

Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze ai leader dei partiti dell'intergruppo parlamentare per il ponte sullo Stretto di Messina: "Signori, lo diciamo nel Vostro interesse: se l'imminente responso della Commissione De Micheli si confermasse sfavorevole al ponte impossibile, è facile immaginare la negativa ricaduta d'immagine che andrebbe a riverberarsi sui Vostri partiti".

Immagine mancante Inserito il 22/03/2021

Immagine mancante
Il Popolo della Famiglia Firenze scrive al Sindaco Dario Nardella: per l'Ordinanza Comunale 2021/0006 sul divieto della vendita degli alcolici

Il Popolo della Famiglia Firenze scrive al Sindaco Dario Nardella: "Signor Sindaco, non ci pare ragionevole applicare l'Ordinanza Comunale 2021/0006 sul divieto della vendita degli alcolici, anche ai padri di famiglia che vanno a far la spesa all'Esselunga".

Immagine mancante Inserito il 15/03/2021

Immagine mancante
Il Popolo della Famiglia Firenze esprime la sua solidarietà al Presidente della sezione fiorentina di Italia Nostra

Il Popolo della Famiglia Firenze esprime la sua solidarietà al Presidente della sezione fiorentina di Italia Nostra, Leonardo Rombai, minacciato per la questione del Viola Park: "Sosteniamo la vostra azione, perché l'inciviltà non abbia a prevalere a Bagno a Ripoli".

Immagine mancante Inserito il 13/03/2021

Immagine mancante
Comunicato Stampa: Il Popolo della Famiglia di Arezzo segnala atti di vandalismi contro i difensori della vita...

Il Popolo della Famiglia di Arezzo segnala atti di vandalismi contro i difensori della vita... Molti manifesti affissi in vari punti della città di Arezzo, contenenti immagini e slogan a favore della natalità, sono stati strappati; erano legittimi e regolarmente pagati dal “Centro Aiuto alla Vita”, che da anni dà una mano assieme ai suoi volontari alle giovani neomamme in difficoltà (problematiche di salute in gravidanza, economiche, relazionali, socio-familiari, psicologiche).

Immagine mancante Inserito il 11/03/2021

Immagine mancante
Nel giorno della Festa della donna, Il Popolo della Famiglia Firenze scrive al Sindaco Dario Nardella: "Signor Sindaco, Chiediamo che i finanziamenti dati al Reddito di Cittadinanza siano deviati al Reddito di Maternità!... "

Nel giorno della Festa della donna, Il Popolo della Famiglia Firenze scrive al Sindaco Dario Nardella: "Signor Sindaco, Chiediamo che i finanziamenti dati al Reddito di Cittadinanza siano deviati al Reddito di Maternità!... "

Immagine mancante Inserito il 08/03/2021

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze al Sindaco Dario Nardella: Signor Sindaco, circa le Sue preoccupazioni per il forte aumento dei casi di depressione ...

Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze al Sindaco Dario Nardella: "Signor Sindaco, circa le Sue preoccupazioni per il forte aumento dei casi di depressione, tentato suicidio e autolesionismo tra i giovani, ci domandiamo se la politica della Sua Amministrazione e del Suo partito è adeguata a prevenire il problema".

Immagine mancante Inserito il 04/03/2021

Immagine mancante
Stretto di Messina: ponte o tunnel?

Il Popolo della Famiglia Firenze invia una lettera aperta all'AD di SAIPEM, Stefano Cao, e per conoscenza al Ministro per le Infrastrutture, Enrico Giovannini: "Raccomandiamo rispettosamente di sottoporre ogni progetto all'esame della Commissione tecnica De Micheli".

Immagine mancante Inserito il 01/03/2021

Immagine mancante
Il Popolo della Famiglia di Firenze esprime la sua solidarietà al quotidiano Il Tirreno, recentemente fatto oggetto di pesanti minacce sui social.

Il Popolo della Famiglia di Firenze esprime la sua solidarietà al quotidiano "Il Tirreno", recentemente fatto oggetto di pesanti minacce sui social: "Caro Direttore, per far sì che le nuove generazioni non siano vittime della povertà culturale e d'animo manifestata da coloro che vi hanno insultati e minacciati, è indispensabile il buono scuola per la vera libertà di educazione".

Immagine mancante Inserito il 24/02/2021

Immagine mancante
Lettera aperta al Presidente Draghi: “Il ponte sullo stretto, solo uno spreco”

Il Popolo della Famiglia Firenze si rivolge in lettera aperta al Presidente del Consiglio Mario Draghi, e, per conoscenza, ad altre importanti figure istituzionali.

Immagine mancante Inserito il 22/02/2021

Immagine mancante
A Lucca, l'Associazione Non Una di Meno è impegnata nella stesura delle liste di proscrizione delle farmaciste che non danno le kill pill?

«a Lucca, l'Associazione "Non Una di Meno" è impegnata nella stesura delle liste di proscrizione delle farmaciste che non danno le kill pill?»

Immagine mancante Inserito il 15/02/2021

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze al Sindaco Dario Nardella

Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze al Sindaco Dario Nardella, e per conoscenza a CNA: "Sindaco, il blocco dei diesel è un provvedimento controproducente e ideologico. Ma l'errore di fondo è essersi sottomessi alla Commissione Europea".

Immagine mancante Inserito il 13/02/2021

Immagine mancante
Aborto, il Popolo della famiglia risponde a Nudm: “Il diritto all’obiezione è sacrosanto”

La referente Giurlani: "Se domani fosse negato vorrebbe dire che ci staremmo già trovando in una dittatura peggiore di quella hitleriana"

Immagine mancante Inserito il 12/02/2021

Immagine mancante
Lettera aperta al Segretario Nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni: Gentile Segretario, l’obiezione di coscienza sta scritta all'art. 3 del Codice deontologico dei farmacisti!...

Come è normale per le questioni di vita o di morte, si riscalda il dibattito politico sulla polemica circa la farmacista Maria Rosaria D’Atri, che al banco di un esercizio di Mutigliano, frazione di Lucca, si è rifiutata di fornire la “pillola del giorno dopo” a una donna che ne aveva fatto richiesta, dicendo: «Non sono un distributore automatico di medicinali. La “pillola del giorno dopo” è un abortivo, non si può dare con leggerezza. Se l’Agenzia del farmaco la pensa diversamente avvalora una menzogna».

Immagine mancante Inserito il 10/02/2021

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze alla farmacista Maria Rosaria D’Atri: "grazie, Dottoressa, per il rispetto che ha dimostrato per le donne e per la verità".

Colpisce il fatto che proprio ieri, nella 43ma Giornata per la Vita, indetta dalla CEI, si legga su "Il Tirreno" la polemica sull'anziana farmacista Maria Rosaria D’Atri, che al banco di una esercizio di Mutigliano, frazione di Lucca, si è rifiutata di fornire con leggerezza la “pillola del giorno dopo” a una donna che ne aveva fatto richiesta, dicendo: «Non sono un distributore automatico di medicinali. La “pillola del giorno dopo” è un abortivo, non si può dare con leggerezza. Se l’Agenzia del farmaco la pensa diversamente avvalora una menzogna».

Immagine mancante Inserito il 08/02/2021

Immagine mancante
Mancata attuazione dell’articolo 44 della Costituzione

La mancata attuazione dell’articolo 44 della Costituzione che prevede aiuti economici per chi vive in montagna.

Immagine mancante Inserito il 05/02/2021

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze a una Preside sconosciuta: "Cara Signora, evitiamo di andare incontro al Sunset limited!..."

Non si conosce il nome della scuola media inferiore fiorentina nella quale una tredicenne è stata filmata mentre veniva picchiata da ben sette suoi coetanei, vedi La Nazione, qui. Leggiamo, ancora sul medesimo quotidiano, che la Preside comprensibilmente ha chiesto l'anonimato per la scuola. Interpellata dal cronista, la Preside ha parlato dei progetti portati avanti dalla scuola per il contrasto al bullismo e al cyberbullismo, anche in collaborazione con la polizia postale.

Immagine mancante Inserito il 01/02/2021

Immagine mancante
Comunicato Stampa - Fallimento della Perini Navi di Viareggio

Sul fallimento della Perini Navi di Viareggio, il neoeletto segretario nazionale del Popolo della Famiglia, Andrea Brenna dichiara: L'Articolo numero uno della nostra Costituzione sancisce che l'Italia è una Repubblica democratica fondata sul lavoro, ma, assistiamo a politiche di vessazione del lavoro e a fallimenti aziendali figli di un'iniqua tassazione e di garbugli burocratici che trasformano il lavoro in Italia in problema anziché in una risorsa.

Immagine mancante Inserito il 31/01/2021

Immagine mancante
Cittadino polacco ricoverato in un ospedale inglese in stato di coma, è stato fatto morire di fame e di sete

Oggi, Giornata della Memoria, apprendiamo che RS, cittadino polacco ricoverato in un ospedale inglese in stato di coma, è stato fatto morire di fame e di sete, esattamente come avveniva nei bunker della fame di Hitler. Il Popolo della Famiglia Firenze dice: "abbiamo dimenticato qualcosa: restare umani".

Immagine mancante Inserito il 30/01/2021

Immagine mancante
Calabria «terra perduta, irrecuperabile»?

Il Popolo della Famiglia Firenze invia una lettera via twitter a Corrado Augias: "Gentile Dottore, non esistono, in alcuna parte del mondo, «terre, persone e popoli perduti e irrecuperabili»

Immagine mancante Inserito il 25/01/2021

Immagine mancante
Il Popolo della Famiglia Mugello in sostegno delle categorie Turismo e Accoglienza

Il Popolo della Famiglia del Mugello aderisce alla campagna nazionale in sostegno delle categorie economiche di Turismo e Accoglienza.

Immagine mancante Inserito il 12/01/2021

Immagine mancante
Verità per Giulio Regeni? Si sapeva da anni, ma nessuno voleva vederla.

La sua tutor di Cambridge, Maha Abdelrahman: “L’ho mandato a morire”. Il Popolo della Famiglia Firenze aveva già twittato, il 7 dicembre scorso, al Senatore Matteo Renzi: "Se è vero, come dice Lei, che la tutor non la dice tutta, allora chieda a suo carico un mandato di cattura internazionale. O vuole utilizzare l'Egitto per fare scudo alla tutor?"

Immagine mancante Inserito il 17/12/2020

Immagine mancante
Pdf Firenze: Miley, ti sbagli. E' meglio che le donne abbiano il senso del pudore

L'icona pop Miley Cyrus ha commentato la reazione dei suoi genitori alla pubblicazione, in gioventù, di sue foto osè. Il Popolo della Famiglia Firenze le invia un tweet: "Miley, ti sbagli. E' meglio che le donne abbiano il senso del pudore".

Immagine mancante Inserito il 17/12/2020

Immagine mancante
Lettera aperta del Popolo della Famiglia Firenze al Sindaco di Firenze Dario Nardella: Scudo Verde per le auto inquinanti?... Sindaco, prima faccia cessare l'inquinamento delle anime, che è molto peggio!...

ll Popolo della Famiglia Firenze (PdF) ha letto sulle pagine dell'Agenzia informativa Nove da Firenze, dell'annuncio, da parte del Sindaco Dario Nardella, dello "Scudo Verde, progetto ad alta valenza ambientale per limitare gli accessi in città per i veicoli più inquinanti provenienti da fuori Firenze".

Immagine mancante Inserito il 17/12/2020

Immagine mancante
Scuola Marconi, consiglieri di maggioranza al Q5: “Condanniamo la strumentalizzazione”

Non si spegne la polemica sull'inversione dei ruoli maschili e femminili nella didattica, con la collaborazione dell'Associazione IREOS alla scuola elementare Guglielmo Marconi di Firenze.

Immagine mancante Inserito il 19/11/2020

Immagine mancante
Polemica sull’iniziativa di educazione sessuale proposta alla scuola Marconi

Il Popolo della Famiglia: "Non ci stiamo. Al gender seguirà a ruota l'educazione alle orge, come nel Regno Unito, e col DDL Zan ci tapperanno la bocca. Mobilitiamoci. Nessuno lo farà al posto nostro". Preoccupazione di Donata Bianchi (Presidente Commissione Pari opportunità, pace, diritti umani, relazioni internazionali, immigrazione)

Immagine mancante Inserito il 15/11/2020

Immagine mancante
ADINOLFI: ELLAONE A MINORI, NORMA CONTRO LA FAMIGLIA

Sul territorio chiederemo ai farmacisti obiettori di non venderla

Immagine mancante Inserito il 12/10/2020

Immagine mancante
Omotransfobia. Popolo della Famiglia contrario alla mozione di Borgo. E spiega perché

Spiega una nota che: In merito all'approvazione della mozione a favore della legge Zan/Boldrini/Scalfarotto da parte del Consiglio Comunale di Borgo San Lorenzo nella seduta del 16/9, Il Popolo della Famiglia esprime ancora una volta la sua contrarietà, lo avevamo già fatto con un comunicato precedente, ma intendiamo ribadire la nostra posizione in merito.

Immagine mancante Inserito il 24/09/2020

Immagine mancante
Riusciranno le scuole paritarie (anche del Mugello) a sopravvivere? Popolo della Famiglia interviene

Il Popolo della Famiglia del Mugello interviene sulla questione delle scuole paritarie, che appaiono in grave crisi e rischiano di non riuscire a superare l'emergenza coronavirus.

Immagine mancante Inserito il 22/05/2020

Immagine mancante
Nuove norme per l’aborto, Popolo della famiglia dice no

Il Popolo della Famiglia di Lucca esprime la propria preoccupazione per il fatto che, anche in Toscana, come in altre regioni, si stia cercando di utilizzare l’emergenza sanitaria per il coronavirus come pretesto per chiedere l’introduzione di nuove norme in tema di aborto.

Immagine mancante Inserito il 21/05/2020

Immagine mancante
Il Popolo della Famiglia della Toscana chiede: “Sostegno alle scuole paritarie!”

Mario Adinolfi: “UNA SCUOLA CATTOLICA SU DUE CHIUDERÀ” Appello “all’ex allievo Sergio Mattarella”

Immagine mancante Inserito il 29/04/2020

Immagine mancante
Messe ancora negate. La Cei (e non solo). Sul tema anche la nota del Popolo della Famiglia Mugello

Con il nuovo Decreto, di cui abbiamo ampiamente parlato, il premier Giuseppe Conte non ha autorizzato né dato indicazioni in merito alla ripresa della celebrazione delle Messe (ha parlato solo dei funerali).

Immagine mancante Inserito il 28/04/2020

Immagine mancante
Mario Adinolfi: “Messe ancora chiuse, siamo all’oltraggio” Il Popolo della Famiglia annuncia una mobilitazione nazionale

Mario Adinolfi, presidente nazionale del Popolo della Famiglia, contesta la decisione annunciata dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, di non consentire le cerimonie religiose nelle chiese.

Immagine mancante Inserito il 26/04/2020

Immagine mancante
Primo congresso regionale per il Popolo della Famiglia Toscana

Confermata la partecipazione alle prossime elezioni in Toscana

Immagine mancante Inserito il 01/03/2020

Immagine mancante
No all’eutanasia, conferenza di Adinolfi a Segromigno

Incontro con il Popolo della Famiglia alla parrocchia della Santissima Vergine dei Dolori

Immagine mancante Inserito il 08/01/2020

Immagine mancante
Convegno gender a Palazzo Ducale nel mirino del Popolo della famiglia

E' nel mirino del Popolo della Famiglia di Lucca il convegno internazionale che in questi giorni si svolgerà a Palazzo Ducale, dal titolo From gender dysphoria to surgical circular economy: an expert meeting che prevede anche sessioni di chirurgia live dalle sale operatorie dell’azienda ospedaliero-universitaria pisana.

Immagine mancante Inserito il 05/09/2019

Immagine mancante
Inaugurato a Firenze il circolo del 'Il Popolo della Famiglia'

Si è inaugurato questa mattina, a Firenze, il Circolo del Movimento politico Il Popolo della Famiglia “Area Fiorentina “per programmare ed organizzare il “lavoro “in vista dei prossimi appuntamenti elettorali che coinvolgeranno la regione con programmi e azioni, prima fra tutte la raccolta firme per il reddito di maternità, la nostra proposta di iniziativa popolare che prevede mille euro al mese alle mamme che decidono di rimanere con il bambino, appena nato,e dedicarsi alle cure e attenzioni che comporta l'essere genitore.

Immagine mancante Inserito il 15/02/2019