Notizie dai giornali


In attesa che il sindaco Lucio Greco pronunci l’ultima parola sull’allargamento della sua giunta (ambita da tanti alleati), l’accoppiata di possibili nuovi assessori che va per la maggiore, composta dall’ex consigliere comunale Cristian Malluzzo (gradito da “Un’Altra Gela”) e dall’ex assessore Giuseppe Licata (vicino all’area Musumeci), potrebbe non essere così scontata.


Arrivano i primi esiti delle analisi dell’Arpae che parlano di “ragionevole ottimismo”. «Ma questo non basta per rasserenare gli animi degli abitanti faentini e romagnoli. Le analisi parlando di “valori misurati, con un aumento delle concentrazioni di diossine a partire da sabato, possono essere spiegati con un coinvolgimento, nello sviluppo dell’incendio in tempi successivi, di materiali plastici contenenti PVC, la cui combustione, in condizioni non controllate, è in grado di sviluppare diossine” e della scelta del Dipartimento di Sanità di approntare un piano di monitoraggio delle matrici alimentari.


Il capogruppo del partito interviene dopo l'incendio della Lotras e della nuvola che si è alzata dal rogo.


Un assegno pre-natale, sin dai primi mesi della gravidanza per sostenere i costi legati all’attesa e alla nascita di un bebè. L’avvio, in fase sperimentale, di accessi gratuiti ai nidi, con priorità per le famiglie più in difficoltà o con disabili a carico.


Gela. La querelle legata al trasporto disabili su cui pende una richiesta di rinvio a giudizio a carico del dirigente comunale, Patrizia Zanone, continua a fare discutere. E’ stato l’ormai ex assessore della giunta Messinese, Valeria Caci, a riaccendere i riflettori rimandando al mittente le accuse mosse dall’avvocato Paolo Capici, legale dell’Associazione H, che ha parlato di un procedimento giudiziario diviso in due tronconi, uno dei quali legato proprio a Messinese e Caci che “avrebbero illegittimamente sospeso il trasporto speciale, chiedendo ai disabili anche il pagamento di un ticket”.


A Riolo Terme a maggio si registra un +16,9% negli arrivi (ma -0,3% nei pernottamenti) e a giugno un +49% negli arrivi e un +6,9% nei pernottamenti, chiudendo così il semestre con un +11,8% negli arrivi e un +1,7% nei pernottamenti.


Pescara. Dopo lo scandalo degli affidi di Bibbiano, il Popolo della Famiglia Abruzzo chiede al Presidente della Regione Marco Marsilio e ai sindaci dei comuni aderenti, “in primis al sindaco di Pescara Carlo Masci”,di revocare l’adesione dalla Carta degli Intenti Ready a cui hanno aderito, rispettivamente il 7 ottobre 2014 e il 19 luglio 2016.


Sabato 27 luglio alle 18,30 a Monopoli (Ba) si terrà presso il salone Parrocchiale di Sant’Anna si terrà l’Assemblea regionale del Pdf Puglia. L’evento sarà presieduto dal Coordinatore Nazionale Nicola Di Matteo.


Sull’accaduto si esprime anche il referente cittadino del Popolo della Famiglia, Mirco Fanizzi, ribadendo la necessità d’istituire in città la Consulta della Salute, della Famiglia e dello Sport, un organo partecipato da rappresentanti di associazioni portatrici di interessi diffusi, di associazioni di volontariato, di tutela dei diritti dei malati nonché da rappresentanti medici dell’Ospedale e da un consigliere con delega alla Sanità. “


Tanto se ne parla, ma siamo sicuri di aver capito di che si tratta? Lo facciamo spiegare a due parti opposte, Vincenzo Branà e Mirko De Carli: alle stesse domande, ecco come rispondono.


Interrogazione della consigliera di Fratelli d'Italia e Popolo della Famiglia Elisa Rossini: 'Ciò che colpisce è il coinvolgimento diretto di Federica Anghinolfi, attivista Lgbt'