Video del Popolo della Famiglia

Mario Adinolfi a Diritto e Rovescio - 31 ottobre 2019


Ieri sera ho avuto l’opportunità da Del Debbio di difendere la Chiesa da un attacco brutale operato da un caravanserraglio di preti sposati, preti gay, gigolò che vanno con preti e poi li denunciano, robe così. Non ho tirato dietro la gamba (è una scelta di vita) e a Cruciani che pretendeva l’adeguamento della Chiesa alle regole del mondo ho potuto spiegare che il progetto salvifico di Cristo richiede a noi che siamo Chiesa di non parlare secondo i diktat del mondo. Ho potuto anche ringraziare i 115mila sacerdoti, religiosi, religiose che in Italia sono ossatura stessa della nazione e ultimo rifugio per chi perde la speranza, che poi vedono rappresentati in tv i preti solo come pedofili, sposati o gay. Alla stragrande maggioranza che compie con discrezione e amore la propria quotidiana missione a servizio esclusivo di Dio e della comunità spero sia arrivato il mio grazie.

8

whatsapp