Coronavirus: L'Italia è affacciata sul suo disastro. Abbiamo ogni giorno un numero di vittime pari al doppio del terremoto a L’Aquila. Dovremo, semplicemente, ricostruire. Stampa&Vangelo (08/04/2020) con Mario Adinolfi


Pubblicato il 08/04/2020 Fonte: YouTube Visite: 215 Facebook Twitter


Ultima puntata di Stampa&Vangelo, a meno di un mese dal decreto “io resto a casa” del 9 marzo. L’Italia è affacciata sul suo disastro: decine di migliaia di morti, economia ridotta in macerie, neanche un euro ricevuto da nessuno. Si parla di “riaprire” ma abbiamo ogni giorno un numero di vittime pari al doppio del terremoto a L’Aquila. Dovremo, semplicemente, ricostruire. E la Pasqua, la resurrezione che ci regala questo lungo venerdì di Passione, è la riscoperta del valore della vita umana e dei bisogni degli ultimi, degli affaticati, degli oppressi. Sapremo costruire le risposte giuste? Repubblica e Saviano si preoccupano perché si abortisce meno (pagina 17). Il Papa oggi torna a dire no a aborto e eutanasia. Ripartiamo da qui?